Michael Pachter: probabilmente Anthem avrà microtransazioni, ma solo per oggetti estetici

di

Dopo essersi pronunciato sul successo commerciale di Star Wars Battlefront II, Michael Pachter ha espresso la sua opinione sulla possibile aggiunta delle microtransazioni in Anthem, il nuovo progetto di BioWare (pubblicato da Electronic Arts) in arrivo a fine anno.

Ai microfoni di GamingBolt l'analista di WedBush fa sapere che "probabilmente sì, Anthem avrà lootbox e microtransazioni. Ma non credo che Electronic Arts voglia ripetere l'errore fatto con Star Wars, probabilmente seguiranno la strada tracciata da Overwatch e Destiny. Il problema di Battlefront 2 è che, di fatto, inizialmnte il gioco era un Pay-To-Win, gli sviluppatori avrebbero dobuto limitarsi alle microtransazioni per gli oggetti cosmetici e nessuno avrebbe avuto nulla da ridere.

Penso che Anthem abbia il potenziale per offrire una esperienza in stile Destiny, con microtransazioni stile Overwatch, limitate solo agli oggetti estetici. Electronic Arts è a un punto di svolta, tutti attendono la loro prossima mossa e non possono permettersi di sbagliare con microtransazioni troppo onerose. La compagnia deve riguadagnare la fiducia del pubblico e sono sicuro che non sbaglieranno di nuovo."

Cosa ne pensate di questa previsione? Ricordiamo che Anthem è atteso per la fine dell'anno su PC, PS4 e Xbox One, il lancio sarà probabilmente preceduto da una fase beta durante l'autunno.

Quanto è interessante?
7