Michael Pachter spiega perché PS4 e Xbox One vendono ancora molto

Michael Pachter spiega perché PS4 e Xbox One vendono ancora molto
di

Dopo aver passato la fine del 2018 a condividere delle analisi sulla next-gen così numerose e circostanziate da poterci scrivere un libro (o magari un oroscopo), il sempre più celebre Michael Pachter ci offre il suo preziosissimo punto di vista sui robusti dati di vendita di PlayStation 4 e Xbox One.

Il previsto calo di interesse nei riguardi delle piattaforme current-gen, infatti, non è ancora avvenuto e non è nemmeno all'orizzonte, come ribadisce lo stesso analista di Wedbush Securities affermando che "beh, ovviamente c'è una maggiore domanda (rispetto a quella ipotizzata, ndr), ci sono davvero dei bei giochi e dei bundle allettanti. [...] Switch continua ad essere piuttosto costosa ma continua a vendere bene, ma anche PS4 e Xbox One fanno lo stesso e costano anche meno, hanno una libreria di giochi e di contenuti gigantesca e quindi la cosa ha senso".

Oltre al prezzo concorrenziale delle console current-gen di Sony e Microsoft, alle offerte sui bundle e al ricco catalogo accessibile a chi decide di acquistarle adesso nonostante l'uscita dei sistemi next-gen si faccia sempre più prossima, ci sarebbe un ulteriormente dato da considerare per Patcher ed è quello legato al successo di Fortnite.

"Penso che persino Fortnite abbia avuto un impatto su queste vendite", conclude Pachter spiegando che "ci sono genitori che scelgono di acquistare una console per i loro bambini di nove anni (per via di Fortnite, ndr), cosa che non accadeva in precedenza".

L'infatuazione collettiva per il battle royale di Epic Games e il perdurante successo commerciale di PlayStation 4 e Xbox One (ma anche di Nintendo Switch): che siano queste le reali cause della sempre più insolita assenza di annunci riguardandi PS5 e Xbox Scarlett?

FONTE: GB
Quanto è interessante?
15