Microsoft Flight Simulator, arriva la VR: Closed Beta annunciata, tutti i dettagli

Microsoft Flight Simulator, arriva la VR: Closed Beta annunciata, tutti i dettagli
di

Il team di Asobo aveva promesso nel corso dell'estate che il supporto alla VR in Microsoft Flight Simulator sarebbe stato attivato, in maniera completamente gratuita, entro la fine del 2020.

Ebbene, sembra che la software house sia determinata a tener fede alla parola data: Asobo ha infatti aperto ufficialmente le registrazioni per una Closed Beta volta a testare una build di gioco dedicata. La sessione sarà strutturata in due diverse fasi: la prima si concentrerà esclusivamente su Microsoft Mixed Reality, mentre la seconda prenderà in considerazione anche altri set per la Realtà Virtuale.

Diversi i requisiti necessari per poter inviare la propria candidatura come partecipanti:

  • Avere acquistato Microsoft Flight Simulator;
  • Possedere un visore VR (Microsoft Mixed Reality per la Fase I; altri dispositivi per la Fase II);
  • Aver aderito al programma Insider;
  • Inviare il proprio DxDiag;
  • Accettare i vincoli imposti dall'NDA (Accordo di Non Divulgazione);
Inoltre, il proprio PC deve soddisfare i seguenti requisiti hardware:
  • OS: Windows 10 (November 2019 Update – 1909)
  • DirectX: DirectX 11
  • CPU: Intel i5-4460 or Ryzen 3 1200
  • GPU: Nvidia GTX 1080 o equivalente
  • VRAM: 8 GB
  • RAM: 16 GB
  • HDD: 150 GB
  • Bandwidth: 5 Mbps
Come già accaduto per le fasi di test di Microsoft Flight Simulator, inviare la propria candidatura non garantirà automaticamente l'accesso alla Closed Beta VR, a causa del numero limitato di posti disponibili. Al momento, non sono state condivise date specifiche per l'avvio dei test, ma la procedura di registrazione è già attiva sul sito ufficiale del gioco. In attesa di saperne di più, ricordiamo che Asobo ha di recente dichiarato di avere intenzione di offrire un lungo supporto post-lancio a Microsoft Flight Simulator.
FONTE: Asobo
Quanto è interessante?
6