Microsoft Flight Simulator: il supporto alla VR arriva gratis entro fine 2020

Microsoft Flight Simulator: il supporto alla VR arriva gratis entro fine 2020
di

Sono in molti a sognare la possibilità di pilotare gli aerei del foto-realistico Microsoft Flight Simulator nella meraviglia della Realtà Virtuale, e a quanto pare nei prossimi mesi saranno accontentati.

Asobo Studio e Xbox Game Studios hanno confermato che il supporto alla VR verrà introdotto in Microsoft Flight Simulator in occasione del lancio del visore HP Reverb G2, previsto entro la fine di quest'anno. In un primo periodo, la simulazione sarà fruibile in Realtà Virtuale esclusivamente con l'headset di HP, ma nel giro di qualche mese il supporto verrà esteso anche a tutti i più comuni visori in commercio, come Oculus e HTC Vive: "C'è del lavoro extra da fare per gli altri. Mi spiego, lo porteremo su tutti i dispositivi - quelli più comuni. Servirà solo qualche mese in più", ha dichiarato Jorg Neumann ad Eurogamer.net. L'introduzione del supporto alla VR sarà gratis, e farà parte del piano di supporto post-lancio per il quale sono previsti aggiornamenti significativi gratuiti a cadenza mensile, tra cui le condizioni atmosferiche stagionali e il cockpit condiviso, intervallati a DLC a pagamento.

Microsoft Flight Simulator uscirà il 18 agosto su PC (via Steam e Microsoft Store) in tre differenti edizioni digitali (Standard, Deluxe e Premium) e una mastodontica edizione fisica da 10 dischi. Sarà inoltre disponibile nel catalogo di Xbox Game Pass fin dal day-one. Intanto, ha già conquistato la prima posizione su Steam, seguito da altri giochi Xbox Game Studios.

Quanto è interessante?
2