Microsoft ha interrotto la produzione di Xbox One nel 2020, arriva la conferma

Microsoft ha interrotto la produzione di Xbox One nel 2020, arriva la conferma
di

Nel corso di una intervista pubblicata sulle pagine di The Verge, Cindy Walker (Senior Director of Xbox Console Product Marketing) di Microsoft ha confermato che la compagnia ha interrotto da tempo la produzione delle console della famiglia Xbox One.

Nello specifico dalla fine del 2020 non vengono più prodotte console Xbox One S mentre Xbox One (2013) e Xbox One X erano già fuori produzione da tempo. Questo vuol dire che nel 2021 Microsoft non ha prodotto nessuna unità Xbox One S e l'obiettivo ora è quello di terminare le scorte di magazzino.

Si tratta di una precisa scelta di marketing della casa di Redmond che non vuole confondere i consumatori e se è vero che trovare Xbox Series X nei negozi è ancora difficile, chi vuole una alternativa next-gen economica ma di qualità può optare per Xbox Series S, console di facile reperibilità e venduta al prezzo di listino di 299 euro, lo stesso della "vecchia" Xbox One S.

Xbox Series S diventa quindi la console entry level di Microsoft mentre la famiglia di console di vecchia generazione non viene più commercializzata. Al contrario, in casa PlayStation, Sony ha annunciato che la produzione di PS4 continuerà anche nel 2022 con l'obiettivo di avere una piattaforma economica per chiunque voglia entrare nel mondo PlayStation in attesa che i rifornimenti di PS5 possano avvenire su base regolare.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
5