Microsoft, Nintendo e nuove collaborazioni: relazioni ottime, per Phil Spencer

Microsoft, Nintendo e nuove collaborazioni: relazioni ottime, per Phil Spencer
di

Mentre la Casa di Redmond si prepara a portare sul mercato la propria concezione di nuova generazione videoludica, lo scorso anno si è concluso con all'attivo interessanti iniziative nei confronti della community Nintendo.

Tra queste ultime troviamo ovviamente l'approdo di Cuphead e Ori and the Blind Forest su Nintendo Switch, ma anche l'ingresso di Banjo e Kazooie nel roster di Super Smash Bros Ultimate. Recentemente, Phil Spencer, responsabile della divisone gaming di Microsoft, ha offerto alcune interessanti dichiarazioni sull'argomento, evidenziando come i legami con la Casa di Kyoto siano estremamente saldi.

"Il rapporto con Nintendo è grandioso. - ha affermato Spencer - Io e Doug Bowser ci sentiamo spesso. Furukawa-san, il CEO di Nintendo ed io ci conosciamo molto bene l'un l'altro e dialoghiamo. [...] Oggi sembra che per ogni gioco che esce ci si chieda 'Arriverà qui? Arriverà lì?' e vorrei tracciare per i nostri fan una rotta a livello Xbox su dove andranno le cose. Penso che lo abbiamo fatto con i nostri First Party quando abbiamo discusso della distribuzione di giochi su Xbox e PC [...]. Ho assolutamente un immenso rispetto per il ruolo giocato da Nintendo, e adoro avere grandi giochi sulle loro piattaforme. Ma onestamente non amo l'idea che per ognuno dei nostri giochi ci sia questo piccolo rumor sull'arrivo o meno su Switch, e sento che dovremmo definire qualcosa di meglio per i nostri fan".

Nell'agosto dello scorso anno, Matt Booty, responsabile degli Xbox Game Studios aveva dichiarato che non erano previsti ulteriori giochi Microsoft su Nintendo Switch.

FONTE: NE
Quanto è interessante?
13