PSVR

Microsoft snobba i giochi VR? Shuhei Yoshida di Sony ironizza sulle parole di Phil Spencer

Microsoft snobba i giochi VR? Shuhei Yoshida di Sony ironizza sulle parole di Phil Spencer
di

Assunto ufficialmente il suo nuovo incarico di direttore responsabile dei progetti di Sony collegati ai titoli indie in arrivo su PS4 e PS5, Shuhei Yoshida ha voluto rispondere a tono alle parole pronunciate da Phil Spencer sui giochi VR e sul mancato supporto a questi ultimi da parte di Microsoft con Xbox Scarlett.

Attraverso le pagine del suo profilo Twitter, l'ex presidente dei Sony Worldwide Studios ha voluto sottolineare l'attenzione del colosso tecnologico giapponese verso gli appassionati di videogiochi in realtà virtuale dichiarando, in maniera sarcastica, come "spesso lavoriamo sodo per realizzare cose che nessun cliente ci richiede".

Pur senza riferirsi apertamente alle dichiarazioni del suo "collega" Spencer sul tema del mancato arrivo dei giochi VR su Xbox Scarlett, il popolare dirigente di Sony ha voluto utilizzare quasi le medesime parole del boss della divisione Xbox. L'interventismo dell'ex boss dei Worldwide Studios di SIE, naturalmente, non è passato inosservato ai fan dell'una o dell'altra piattaforma, con una sequela di messaggi pubblicati sul profilo social di Yoshida che, per tutta risposta, ha deciso di ringraziare molti utenti per il supporto ricevuto.

Nell'attesa di scoprire se Phil Spencer risponderà a sua volta alle parole di Yoshida, vi ricordiamo che il nuovo dirigente a capo dei Sony Worldwide Studios è Hermen Hulst, già direttore manageriale e co-fondatore di Guerrilla, la software house olandese artefice dei successi di Killzone e Horizon Zero Dawn, nonché del motore grafico di Death Stranding (qui trovate l'analisi del Decima Engine di Digital Foundry).

Quanto è interessante?
14