Microsoft x Activision: l'acquisizione ottiene il favore del sindacato CWA

Microsoft x Activision: l'acquisizione ottiene il favore del sindacato CWA
di

Il Communication Workers of America, il più grande sindacato delle comunicazioni e dei media negli Stati Uniti d'America, ha rivolto una lettera alla Federal Trade Commission per esprimere il proprio consenso nei confronti dell'accordo di acquisizione stretto tra Microsoft e Activision.

La FTC sta ancora esaminando la trattativa da 70 miliardi di dollari che dovrebbe portare Activision-Blizzard ad integrarsi all'interno della divisione Xbox, e la lettera di supporto ricevuta dal CWA potrebbe giocare un ruolo importante nella decisione finale. Il sindacato ha espresso il proprio favore a seguito dell'accordo raggiunto con Microsoft sul labor neutrality agreement.

"Supportiamo l'approvazione della transazione prima di voi perché Microsoft ha stipulato un accordo con CWA per garantire che i lavoratori di Activision Blizzard abbiano un percorso chiaro verso la contrattazione collettiva". Il presidente del CWA Chris Shelton ha aggiunto: "Gli impegni vincolanti di Microsoft garantiranno ai dipendenti un posto al tavolo e assicureranno che l'acquisizione di Activision Blizzard vada a vantaggio dei lavoratori dell'azienda e del più ampio mercato del lavoro dei videogiochi".

Il CWA e Microsoft hanno annunciato a giugno l'accordo sul labor neutrality agreement, che entrerà in vigore 60 giorni dopo la chiusura dell'accordo Activision Blizzard proposto dalla società tech. Il contratto prevede che Microsoft rimanga "neutrale" quando i dipendenti che rientrano nei termini dell'accordo esprimono il loro interesse a formare un sindacato. Inoltre, l'accordo prevede che i dipendenti saranno in grado di "esercitare facilmente il loro diritto di comunicare con altri colleghi e rappresentanti sindacali sull'appartenenza sindacale" senza ostacolare le attività quotidiane, e godranno di un processo "snello" per decidere di aderire a un sindacato mantenendo riservate le loro decisioni. Infine, il sindacato e l'azienda hanno deciso di "lavorare insieme per raggiungere prontamente un accordo" in caso di conflitto e di cercare un rapido processo di arbitrato se le differenze non potranno essere risolte.

Se l'acquisizione andrà a buon fine, enterà a far parte di Microsoft anche Spellbreak, recentemente acquisita da Activision per lavorare a World of Warcraft.

Quanto è interessante?
5