Microsoft X Activision, la reazione degli investitori? Nessuna domanda!

Microsoft X Activision, la reazione degli investitori? Nessuna domanda!
di

Con le trattative per l'acquisizione di Activision Blizzard avviate a fine 2021, Microsoft ha infine annunciato l'effettivo ingresso del colosso videoludico all'interno della famiglia Xbox.

Un evento epocale per l'industria del videogioco, sia per le IP coinvolte sia per il volume finanziario dell'operazione, che ha visto Redmond investire ben 70 miliardi di dollari. Non a caso, il processo di acquisizione ha attirato rapidamente anche l'interesse della stampa generalista e di osservatori tradizionalmente estranei al mondo videoludico. In seguito ad una tale operazione, ci si aspetterebbe un forte interesse anche da parte degli investitori di Microsoft, che di recente si sono riuniti per un nuovo meeting finanziario. Tuttavia, le cose sembrano essere andate diversamente.

A riferirlo, è il noto analista Benji-Sales, che ha avuto modo di seguire con attenzione la sessione di Q&A organizzata da Microsoft per gli investitori. Ebbene, durante l'intera durata dell'incontro nessuno ha rivolto alla dirigenza di Redmond domande inerenti alla recente acquisizione di Activision Blizzard. Una circostanza sicuramente bizzarra, anche se è bene ricordare che l'universo Xbox rappresenta solamente una delle moltissime aree di attività di Microsoft.

Nel frattempo, alcune prime stime quantificano in oltre 50 i titoli in sviluppo in Microsoft Gaming dopo l'ingresso nel team verdecrociato degli studi di Activision Blizzard.

Quanto è interessante?
5