Microsoft: vendite Xbox, Game Pass e giochi first party in crescita nel Q1 2022

Microsoft: vendite Xbox, Game Pass e giochi first party in crescita nel Q1 2022
di

Microsoft ha pubblicato i risultati finanziari relativi al primo quarto dell'anno fiscale 2022. La casa di Redmond ha raccolto numeri positivi, con un incremento delle entrate su base annua del 22% ed un incasso totale di 45.3 miliardi di dollari, una cifra che ha superato le aspettative di Wall Street.

Andando nello specifico, l'intero segmento videoludico ha prodotto un aumento del 16% nelle vendite, con i soli contenuti e servizi di Xbox che hanno generato un +2%. Tutto questo ammonta a 3.6 miliardi di dollari derivanti dalla divisione Xbox, equivalenti ad un Q1 da record in campo gaming. Xbox Series X|S ha nel frattempo contribuito ad incrementare le vendite dei prodotti hardware del 166%.

Per quanto riguarda in particolare i contenuti, deludono i prodotti di terze parti, che non riescono a stare al passo con i numeri dell'anno precedente. Ciò che invece continua ad essere sempre più apprezzato in casa Microsoft sono le produzioni first party e, naturalmente, Xbox Game Pass, che in questo modo sono andati a controbilanciare la fase calante dei titoli third-party. La strategia del colosso di Redmond vede i suoi studi interni ed il catalogo del Game Pass sempre più al centro dei suoi investimenti strategici all'interno dell'industria videoludica, e questi risultati sembrano iniziare a dargli ragione. Nei mesi prossimi, con l'arrivo di titoli come Halo Infinite e Forza Horizon 5, la situazione dovrebbe andare ancor migliorando.

Confermato in questo modo il contributo positivo di Xbox Game Pass, nonostante Microsoft si aspettasse un numero degli abbonati persino superiore. Secondo i nuovi rumor, il catalogo del servizio accoglierà in futuro una grande esclusiva di terze parti.

Quanto è interessante?
11