XBOX Series

Microsoft e Xbox Game Pass: che la rivoluzione Cloud abbia inizio!

di

Microsoft ci ha invitati a prendere parte ad un briefing online, durante il quale sono intervenute le voci principali dell'azienda, tra cui Phil Spencer, che ci hanno raccontato un'affascinante visione del futuro del gaming a marchio Xbox: si parte dal rinnovamento del Cloud passando per l'importanza del Game Pass.

Senza futili giri di parole, il boss del Team Xbox e gli stessi vertici del colosso di Redmond, rappresentati dal CEO Satya Nadella, hanno candidamente ammesso di voler rivoluzionare l'industria dell'intrattenimento digitale e il modo stesso di fruire i videogiochi facendo leva, appunto, sull'evoluzione del Cloud di Xbox.

La strategia delineata da Microsoft è di ampio respiro ed estremamente ambiziosa, con interventi che coinvolgeranno l'intero ecosistema di piattaforme e servizi della compagnia fino ad abbracciare un'offerta globale.

La "lunga marcia" del futuro del game streaming targato Microsoft è iniziata e porterà presto all'arrivo del Cloud Xbox su Smart TV e dispositivi multimediali come Google Chromecast, grazie anche al potenziamento dell'infrastruttura legato al passaggio dei server xCloud all'hardware di Xbox Series X. Da qui ai prossimi mesi, la casa di Redmond conta poi di integrare xCloud su console Xbox, dando così ai possessori di Xbox One o Series X/S l'opportunità di giocare in streaming i titoli della vasta ludoteca di Xbox Game Pass senza dover necessariamente installarli su hard disk o sull'SSD interno della piattaforma.

Di eguale importanza sono poi le dichiarazioni degli esponenti del Team Xbox sull'arrivo di giochi First Party a cadenza regolare (si parla di almeno una grande esclusiva degli Xbox Game Studios ogni tre mesi), sulle valutazioni per introdurre nuove tipologie di abbonamento al Game Pass e, in ottica futura, sulla progettazione già avviata delle console successive a Xbox Series X/S.

Quanto è interessante?
6