Microsoft: gli Xbox Game Studios supporteranno sempre più le mod e i contenuti fan made

Microsoft: gli Xbox Game Studios supporteranno sempre più le mod e i contenuti fan made
di

Nel corso di un'intervista concessa da Matt Booty e Phil Spencer ai giornalisti del Guardian, il responsabile degli Xbox Game Studios e il boss del Team Xbox hanno sottolineato come Microsoft intenda sviluppare videogiochi "aperti" che diano modo agli appassionati di creare e condividere contenuti fan made.

Il capo della divisione videoludica di Microsoft, Spencer, discute della visione della casa di Redmond ricordando le origini della compagnia: "Microsoft è sempre stata una società guidata dai creatori di contenuti, lo è dall'inizio della sua storia. Voglio dire, su DOS chiunque poteva creare un'app: ti bastava possedere un compilatore e un'unità floppy per diventare uno sviluppatore di videogiochi. E una volta creato, quel gioco potevi copiarlo e venderlo autonomamente, diventando al tempo stesso sviluppatore e publisher. Adoravo quell'approccio, quella libertà di accesso agli strumenti di sviluppo e voglio che l'industria torni a com'era in quel periodo".

Decisamente più "pragmatiche", ma per questo non meno interessanti, sono poi le dichiarazioni con cui Matt Booty riprende il discorso avviato dall'amico e collega Spencer per sottolineare l'impegno di Microsoft, e degli Xbox Game Studios, nell'apertura alla community e alla creatività degli appassionati, con lo sviluppo di giochi PC e Xbox Series X/S capaci di "crescere" con l'ausilio dei fan e delle loro mod.

A detta di Booty, infatti, "penso che vedremo presto molti altri giochi che includeranno funzioni basate sullo scripting o sulla capacità degli utenti di inserire contenuti inediti. In Forza Horizon 5 abbiamo aggiunto la possibilità di progettare sfide e percorsi personalizzati, e poi abbiamo la Fucina di Halo che offre ai giocatori l'opportunità di sviluppare i propri livelli multiplayer. Tutto ciò viene ripreso e ampliato in Flight Simulator, con attività di modding e di creazione di contenuti fan made che è molto più sofisticata. Credo perciò che sia questa la strada che bisogna percorrere in futuro per dare ai giocatori sempre più strumenti per creare i propri contenuti. E di certo, con l'ingresso di Bethesda nella famiglia Xbox, questo discorso calza a pennello con la loro lunga storia di supporto alle mod, basta guardare a ciò che hanno fatto con Skyrim".

FONTE: Guardian
Quanto è interessante?
8