Quali sono i migliori videogiochi anime? Da Dragon Ball a Captain Tsubasa

Quali sono i migliori videogiochi anime? Da Dragon Ball a Captain Tsubasa
di

Nel corso degli ultimi decenni il Giappone ha offerto agli appassionati una gran quantità di anime di successo, capaci di ottenere importanti riscontri anche nei territori occidentali e dando così vita a veri e propri fenomeni di culto.

Sin dalle origini queste opere sono divenute fonte d'ispirazione per l'industria videoludica. Numerose software house hanno proposto giochi su licenza di vario genere nel corso del tempo: alcuni hanno ricalcato in maniera fedele quanto narrato nelle produzioni originali, altri invece si sono spinti oltre, raccontando vicende inedite ed introducendo nuovi personaggi così da attirare ancora più facilmente l'attenzione dei fan. Se è vero che molti titoli non si sono rivelati campioni di qualità, non sono comunque mancate gradite sorprese: vi proponiamo di seguito cinque dei migliori videogiochi basati su anime attualmente disponibili sul mercato.

Dragon Ball FighterZ

Il titolo di Arc System Works ripropone la creatura di Akira Toriyama con una formula da picchiaduro 2,5D molto più tecnico di quanto possa sembrare. I giocatori si sfidano in combattimenti all'ultimo respiro impersonando i personaggi più iconici della serie, da Goku a Majin Bu, per arrivare fino ai protagonisti di Dragon Ball Super come Black Goku e Beerus. Parliamo quindi di un prodotto imperdibile sia per gli amanti di Dragon Ball che dei picchiaduro in generale. Ricordiamo inoltre che Dragon Ball FighterZ è disponibile su Xbox Game Pass.

Dragon Ball Xenoverse 2

Essendo tra gli anime giapponesi di maggior successo di sempre, Dragon Ball ha goduto di diverse trasposizioni videoludiche anche in tempi recenti. Dragon Ball Xenoverse 2 è però un titolo molto diverso da FighterZ, in quanto propone una struttura multigiocatore online in cui gli utenti possono personalizzare il proprio personaggio e seguire le vicende di una storyline inedita. Anche il combattimento viene gestito in modo diverso, poiché prevede scontri all'interno di grandi spazi tridimensionali. Questi aspetti contribuiscono a creare un prodotto con profonde caratteristiche da Action/GDR che è tuttora apprezzato da milioni di giocatori.

Attack On Titan 2

La serie di Attack On Titan, composta attualmente da due capitoli principali, riprende di peso lo stile e le atmosfere dell'anime originale. Il secondo episodio risulta il migliore sul fronte qualitativo: nei panni di un personaggio personalizzato, i giocatori combatteranno contro i giganti all'interno di enormi scenari cittadini cercando di emulare le gesta di Eren Yeager e soci, sperimentando anche l'iconico sistema di movimento tridimensionale che compare nella serie animata. Questo titolo potrebbe non essere il miglior videogioco basato su anime in circolazione, ma farà sicuramente la felicità di tutti gli appassionati di Attack On Titan.

Dragon Ball Z Kakaroth

Il più recente titolo basato sull'universo di Dragon Ball, questo Action/GDR si distingue dagli altri videogiochi ispirati alle avventure di Goku e compagni per la sua modalità storia: riprende infatti le vicende narrate nell'anime (e nel manga) di Dragon Ball consentendovi di viverle in prima persona dal punto di vista dei protagonisti. Una prospettiva inedita che gli appassionati non potranno fare a meno di sperimentare.

Captain Tsubasa Rise of New Champions

Un gioco calcistico puramente arcade basato sulle imprese sportive di Holly e Benji. Potrete utilizzare le squadre iconiche della serie, interagendo con tanti protagonisti provenienti dall'anime. Ciascuno di essi è in grado di sfruttare una tecnica speciale che contribuisce a dare un forte senso di spettacolarità alle partite, rivelandosi così molto fedele alle atmosfere della serie animata. Nel caso in cui voleste testare il gioco prima di acquistarlo, vi ricordiamo che è disponibile la demo gratis di Captain Tsubasa Rise of New Champions.

Quanto è interessante?
3