di

La storia dei videogiochi di Harry Potter inizia nel lontano 2001, anno di uscita di Harry Potter e la Pietra Filosofale. A questo primo videogioco (trainato dal lungometraggio omonimo) fanno seguito numerosi altri titoli che coprono tutte le principali piattaforme fino ai giorni nostri.

Tra i migliori citiamo Harry Potter e la Camera dei Segreti e Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, pubblicati nel 2002 e 2003 su tutte le principali console dell'epoca come PS2, Game Boy Advance, PC Windows, GameCube e Xbox.Anche la seconda trilogia di film del maghetto godrà di una serie di videogiochi e tra il 2005 e il 2009 Electronic Arts pubblica Harry Potter e il Calice di Fuoco, Harry Potter e L'Ordine della Fenice e Harry Potter e il Principe Mezzosangue.

A questi fanno seguito Harry Potter e i Doni della Morte Parte 1&2 e una serie di videogiochi LEGO: LEGO Harry Potter Anni 1-4 e Anni 5-7 (poi raccolti in un solo cofanetto) e Harry Potter Kinect per l'omonima periferica Microsoft. Più recentemente, Harry Potter Hogwarts Mystery e Harry Potter Wizards Unite hanno fatto il loro debutto su smartphone iPhone e Android.

Di tutte le produzioni citate, LEGO Harry Potter è stato ripubblicato anche su piattaforme di attuale generazione e PC mentre i titoli più datati non sono al momento disponibili a causa di problemi con i diritti e la scadenza dei diritti di sfruttamento delle licenze.

E per quanto riguarda il futuro? WB Games sembra essere al lavoro su Harry Potter RPG per PS5 e Xbox Series X, il progetto non è mai stato confermato dal publisher ma è trapelato tramite una serie di leak. Con quali di questi giochi vi siete divertiti? Li rigiochereste in versione rimasterizzata? Fatecelo sapere nello spazio qui sotto dedicato ai commenti.

Quanto è interessante?
5