di

Mancano pochi giorni dal lancio di Minecraft Caves & Cliffs Part 2, e così i ragazzi degli studi Mojang pubblicano un interessante video diario che descrive con dovizia di particolari tutti i cambiamenti che porterà in dote questo importante aggiornamento gratuito, specie per quanto riguarda le mappe preesistenti.

Nel filmato, la sussidiaria svedese degli Xbox Game Studios mostra delle scene di gameplay inedite e le impreziosisce con il commento a caldo degli sviluppatori che descrive, appunto, come cambierà la mappa di Minecraft.

Con la Parte 2 di Caves & Cliffs, il sistema a generazione procedurale delle ambientazioni di Minecraft verrà letteralmente stravolto per fare spazio a nuovi biomi montani, a caverne ancora più originali e, soprattutto, a un aumento sensibile dell'altezza delle montagne e della profondità massima raggiungibile dal proprio personaggio.

A detta di Mojang, il nuovo sistema deputato a generare le mappe di Minecraft soppianterà interamente il vecchio motore a generazione randomica delle ambientazioni nelle mappe create da zero, ma opererà in congiunzione con il precedente sistema nelle aree già esplorate delle mappe preesistenti. Non ci sarà quindi alcun cambiamento alle strutture realizzate dai giocatori, proprio perché i settori già visitati non subiranno modifiche.

Nelle mappe esistenti, tutti i settori non ancora esplorati verranno generati da zero seguendo i nuovi parametri per la creazione di colline, montagne, vallate, canyon e strutture ipogee, fondendosi in maniera graduale con i "vecchi" settori adiacenti senza produrre artefatti o "tagli antiestetici" allo scenario.

Ad ogni modo, vi ricordiamo che il lancio di Caves & Cliffs Update Part II è atteso per il 30 novembre su tutte le piattaforme che accolgono la Bedrock Edition di Minecraft, ovvero su Xbox Series X/S, Xbox One, PlayStation 5, PS4, Nintendo Switch, iOS, Android, PC Windows 10 e 11, ma anche per la Java Edition di Minecraft per Windows, MacOS e Linux

Quanto è interessante?
1