Miyazaki si scusa per aver inserito un Easter Egg di Bloodborne in Deraciné

Miyazaki si scusa per aver inserito un Easter Egg di Bloodborne in Deraciné
INFORMAZIONI GIOCO
di

In Deraciné, titolo di FromSoftware per PlayStation VR pubblicato all'inizio del mese scorso, è presente un Easter egg di Bloodborne.

Nello specifico, nel titolo in realtà virtuale è possibile imbattersi in una piccola bambola ferma nella posa "Stabilisci Contatto", una celebre gesture che i giocatori di Bloodborne conoscono fin troppo bene e che può essere appresa interagendo con un misterioso cadavere a Cathedral Ward Superiore. Come potete facilmente immaginare, la sua scoperta ha alimentato a dismisura le speculazioni sul secondo episodio della serie, tanto rumoreggiato ma mai annunciato in via ufficiale. È opinione comune che, con questo Easter egg, Miyazaki abbia indirettamente confermato l'esistenza di Bloodborne 2.

Purtroppo, non è questo il caso. In una recente intervista riportata dal portale giapponese 4Gamer.net, il director ha chiarito che non era assolutamente sua intenzione far volare in alto l'immaginazione dei fan: "Mi scuso per aver alimentato le speranze di voi tutti, ma ho inserito quell'Easter egg solo per divertimento. Io e molte persone dello staff di Deraciné amiamo davvero Bloodborne, per cui abbiamo deciso di inserire un riferimento ad esso... ma abbiamo esagerato. Stiamo riflettendo al riguardo".

Parole che raggelano gli animi dei numerosi giocatori in impaziente attesa di un seguito di Bloodborne che, a questo punto, non sembra essere in sviluppo. Per fortuna, potranno consolarsi sapendo che FromSoftware si trova attualmente al lavoro su due progetti non ancora annunciati, che rispetteranno in toto i canoni al quale lo studio giapponese ci ha abituati in tutti questi anni. A marzo, invece, verrà pubblicato Sekiro: Shadows Die Twice su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Quanto è interessante?
8