Monster Hunter Rise: trucchi per sconfiggere il Magnamalo

Monster Hunter Rise: trucchi per sconfiggere il Magnamalo
di

Capcom ha pubblicato una nuova demo di Monster Hunter Rise, dedicata questa volta ad uno dei mostri più avanzati e pericolosi del gioco. Ecco una serie di trucchi utili per sconfiggere il mostro più facilmente nel tempo limite previsto per la battaglia.

Giocate in Co-Op

La prima cosa da fare prima di andare a caccia di questa maestosa creatura è sicuramente quella di radunare un gruppo di cacciatori, meglio se con la possibilità di comunicare tramite la chat vocale, con i quali formare un party e poter così combattere in gruppo. Proprio la coordinazione vocale durante la fase di combattimento contro il Magnamalo e il supporto diretto alla vostra causa fornito dalla presenza di altri cacciatori nella vostra squadra saranno fondamentali per riuscire a sconfiggere il pericoloso mostro entro lo scadere dei 15 minuti di tempo che avrete a disposizione per completare la missione. Nel caso in cui vogliate tentare l’impresa da soli, comunque, tenete presente che vi sarà estremamente difficile riuscire a portare a termine la missione con successo e nei tempi previsti, perché la creatura in questione è estremamente pericolosa e richiede l’intervento di giocatori molto esperti della serie di Monster Hunter.

Raccogliete tutti i consumabili

Lungo il percorso che attraversa tutta la foresta dell’ampia ambientazione open-world del gioco, dal punto in cui inizierete la missione per cacciare il Magnamalo fino alla zona dove troverete il mostro, potrete cercare e trovare tutta una serie di oggetti consumabili che possono essere poi utilizzati durante il combattimento per potenziare le vostre statistiche di attacco, difesa, movimento e tanto altro ancora, e che in generale vi permetteranno di ottenere una serie di vantaggi. Grazie agli Spiriuccello ad esempio otterrete dei bonus cumulabili alle vostre statistiche e caratteristiche del personaggio, mentre il Seme della Difesa vi permetterà di guadagnare un boost alle vostre statistiche difensive; questo consumabile può essere recuperato sulla cima di una collina nella zona posteriore a quella dove inizierete la missione di caccia, altura che può essere raggiunta utilizzando le possibilità di movimento offerte dal Wirebug. Proprio un Wirebug extra può essere recuperato nel grosso terreno a nord del vostro accampamento, e ottenerlo risulterà poi fondamentale durante la fase di combattimento, dove il loro utilizzo sarà determinante per schivare gli attacchi del Magnamalo.

Studiate i movimenti del nemico

Durante le prime fasi del combattimento contro Magnamalo le vostre mosse dovranno concentrarsi sull’osservare i movimenti della creatura, per studiarne gli attacchi e capire come schivarli efficacemente. Magnamalo è un mostro che tende a muoversi piuttosto lentamente, e la maggior parte dei suoi attacchi, seppur molto pericolosi dal punto di vista dei danni che possono infliggervi, sono quindi abbastanza prevedibili e possono essere evitati facilmente. L’unico attacco davvero molto pericoloso e a cui dovrete prestare grandissima attenzione è quello che Magnamalo spara dalla punta della sua coda: si tratta di un attacco, eseguito dalla creatura anche piuttosto frequentemente, costituito da tre palle di fuoco sparate in contemporanea verso il terreno e che esplodono all’impatto, causandovi danni sul colpo e un debuff che causa ulteriori danni dopo alcuni secondi, ma che può essere eliminato rotolando oppure utilizzando un Wirebug per spostarvi rapidamente.

Sfruttate le trappole e gli animali

Un ulteriore vantaggio che potrete ottenere durante il combattimento con Magnamalo, e che potrebbe spostare l’ago della bilancia trasformando una possibile sconfitta in una decisiva vittoria è la possibilità di utilizzare trappole e gli animali che potrete trovare e catturare all’interno dell’open world del gioco, per sfruttarli a vostro favore contro l’obiettivo della vostra missione di caccia, quindi assicuratevi di utilizzare tutti i mezzi a vostra disposizione per sconfiggere Magnamalo, e farlo nel minor tempo possibile.

Quanto è interessante?
3