MHW

Monster Hunter World è un gioco Open World oppure no?

Monster Hunter World è un gioco Open World oppure no?
di

L’ultimo capitolo della serie Monster Hunter, pubblicato da Capcom nel corso del 2018 per Playstation 4, Xbox One e PC, è stato il primo della serie ad essere uscito durante la scorsa generazione e a poter sfruttare la maggiore potenza delle console di ottava generazione.

Proprio grazie alla maggiore potenza garantita da console come Playstation 4 e Xbox One, gli sviluppatori hanno potuto effettuare un vero e proprio salto qualitativo della serie, modificandone per la prima volta la struttura ad aree tematiche chiuse. In Monster Hunter World infatti, sebbene non esista una sola mappa interamente esplorabile senza caricamenti, il mondo di gioco è stato ampiamente allargato e suddiviso in enormi macro-aree, le quali sono invece liberamente esplorabili senza soluzione di continuità. Per spostarvi velocemente da un’area all’altra potrete sfruttare l’opzione di viaggio rapido, disponibile in corrispondenza dei numerosi campi base sparsi per le mappe di gioco al prezzo di alcuni secondi di caricamento.

Di conseguenza, è possibile affermare che Monster Hunter World, nonostante il nome possa richiamare proprio questa caratteristica, non è classificabile come un vero e proprio prodotto open-world, ma la sua struttura rappresenta la naturale evoluzione di quella che gli appassionati avevano già potuto apprezzare all’interno dei capitoli precedenti.

Quanto è interessante?
5