Monster Hunter World Iceborne perde il Director: Ichihara lascia Capcom

Monster Hunter World Iceborne perde il Director: Ichihara lascia Capcom
di

Con l'arrivo del drago nero Fatalis in Monster Hunter World: Iceborne, il team di sviluppo di casa Capcom impegnata nel supporto all'espansione dell'hunting game ha concluso le proprie attività.

Dopo molti mesi di aggiornamenti e update completamente gratuiti, la software house nipponica ha infatti terminato il proprio programma di ampliamento dei contenuti dell'apprezzata produzione. Cacciatori e Cacciatrici possono ovviamente proseguire nelle proprie attività, ma non avranno più modo di imbattersi in creature inedite. E mentre milioni di giocatori attraversano le lande ghiacciate di Monster Hunter World: Iceborne, il Game Director che ha plasmato l'espansione ha annunciato il proprio abbandono di Capcom.

Daisuke Ichihara ha infatti deciso di concludere il percorso professionale intrapreso entro i ranghi del colosso nipponico per dare il via ad una nuova avventura. L'autore videoludico ha confermato ufficialmente di essere entrato a far parte della famiglia ILCA, per la quale rivestirà il ruolo di Direttore della Divisone Sviluppo presso la divisione di Kyoto della Compagnia. Daisuke Ichihara ha dichiarato di essere entusiasta dell'incarico, che gli permetterà di concentrarsi sull'edificazione di una squadra di lavoro determinata e ambiziosa, da supportare nel proprio percorso creativo.

Al mese di agosto di quest'anno, si contavano oltre 6 milioni di copie vendute per Monster Hunter World: Iceborne.

FONTE: Gematsu
Quanto è interessante?
3