Monster Hunter World, nuovo record: copre da solo un quarto delle vendite del franchise

Monster Hunter World, nuovo record: copre da solo un quarto delle vendite del franchise
di

Dalla sua uscita all'inizio del 2018, il successo di Monster Hunter World è stato inarrestabile, ulteriormente migliorato dall'arrivo dell'espansione Monster Hunter World: Iceborne, acclamata da critica e pubblico quanto il gioco base. E adesso il titolo Capcom può vantare un altro grande risultato.

Con le sue 17 milioni di copie vendute attraverso tutte le piattaforme su cui è disponibile, senza dimenticare le aggiuntive 7,2 milioni di unità raggiunte da Iceborne, Monster Hunter World copre da solo un quarto delle vendite totali del franchise intero. Per rendere l'idea, calcolando capitoli principali, spin-off e riedizioni varie sparse per varie console e per il mondo (Monster Hunter 2 su PS2, ad esempio, non è mai uscito dai confini giapponesi), la serie Capcom conta circa una quarantina di titoli, molti dei quali di grande successo come Monster Hunter Rise a quota 6 milioni di copie vendute.

Con questi ultimi capitolo, Capcom ha quasi raddoppiato le vendite complessive del brand rispetto ai dati registrati prima di inizio 2018. Numeri clamorosi che con tutta probabilità sono destinati ad aumentare ulteriormente. Monster Hunter World era già divenuto il gioco Capcom più venduto di sempre, e a questo punto è destinato a rimanere tale per moltissimo tempo ancora. A meno che un altro Monster Hunter ancora più grande non lo surclassi clamorosamente in futuro.

Quanto è interessante?
4