Mortal Kombat 11: il team non esclude l'implementazione del cross-play

Mortal Kombat 11: il team non esclude l'implementazione del cross-play
di

Nel corso dell'evento di presentazione di Mortal Kombat 11, il game designer Derek Kirtzic ha avuto modo di parlare con Wccftech della possibile implementazione del cross-play nel gioco.

Tale funzionalità, che permetterebbe agli utenti di condividere i progressi tra le varie piattaforme e di combattere contro i giocatori di altre console, non sarà sicuramente presente al lancio, ma NetherRealm Studios sta prendendo in seria considerazione la possibilità di implementarla in futuro. Dal momento che Mortal Kombat 11 gira su Unreal Engine 4, gli sviluppatori potrebbero facilmente sfruttare i servizi cross-platform resi disponibili in maniera totalmente gratuita da Epic Games. È bene precisare, in ogni caso, che non c'è ancora nulla di concreto, dal momento che il team è ora interamente focalizzato sul lancio del gioco, fissato per il 23 aprile su PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch.

Oltre che in versione Standard, il picchiaduro di Ed Boon sarà disponibile all'acquisto anche nelle edizioni Premium e Kollector's. Tra i lottatori già confermati, figurano Shao-Khan (bonus preordine), Baraka, Scorpion, Sub-Zero, Raiden, Skarlet, Sonya Blade (interpretata dalla stella WWE Ronda Rousey) e il nuovo arrivato Geras.

Quanto è interessante?
3