E' morto Bernie Stolar, ex presidente di PlayStation USA e SEGA of America

E' morto Bernie Stolar, ex presidente di PlayStation USA e SEGA of America
di

Se seguite il mercato dei videogiochi sin dagli anni '90, il nome di Bernie Stolar non vi suonerà certo nuovo. Purtroppo una delle figure chiave dell'industria videoludica ci ha lasciato, Stolar si è spento nelle scorse ore all'età di 75 anni nella sua casa di Los Angeles.

Dopo aver lavorato per ATARI negli anni '80, nei primi anni '90 Stolar passa in Sony dove diventa uno dei membri fondatori e Vice Presidente Esecutivo di Sony Computer Entertainment America, fondamentale il suo contribuito alla costruzione di un catalogo software di grande richiamo per la prima PlayStation, a lui si devono gli accordi che hanno portato giochi come Crash Bandicoot, Ridge Racer, Oddworld, Spyro The Dragon e Battle Arena Toshinden su PlayStation.

Dopo aver abbandonato Sony, a metà anni '90 Stolar è passato alla guida di SEGA of America succedendo a Tom Kalinske. Una volta arrivato in SEGA, Stolar ha interrotto immediatamente il supporto al Saturn in Nord America per concentrarsi sul lancio del Dreamcast, a lui si deve anche la fondazione dell'etichetta 2K Sports.

Nel 1999, Stolar si allontana dall'industria dei videogiochi e passa a ricoprire ruoli di primo piano in aziende come Mattel, ADscape Media, ZOOM, Jordan Freeman Group e GetFugu. Una figura importante che ha contribuito a plasmare il mercato dei videogiochi così come lo conosciamo oggi.

Quanto è interessante?
4