MultiVersus con i mostri degli horror Warner Bros? Il Game Director è favorevole

MultiVersus con i mostri degli horror Warner Bros? Il Game Director è favorevole
di

MultiVersus, il picchiaduro stile Smash Bros di WBIE, potrebbe accogliere i mostri e i villain più iconici dei film horror targati Warner Bros: ad avanzare questa ipotesi è lo stesso Game Director, Tony Huynh, con un eloquente messaggio condiviso sui social.

L'esponente del team di sviluppo della nuova, frizzante esperienza brawler con i personaggi di personaggi dei film, delle serie TV e dei cartoni animati targati Warner Bros e DC Comics si dice più che disposto ad accogliere nel suo multiverso picchiaduro i cattivoni dei kolossal hollywoodiani della casa di produzione cinematografica americana.

Discutendo dell'argomento con un suo follower su Twitter, Huynh ha candidamente ammesso che "se chi possiede le IP è d'accordo, sarei favorevole". L'esponente di WBIE non cita il nome dei villain che vorrebbe veder approdare nel roster di MultiVersus, ma basta scorrere lo storico delle produzioni più iconiche targate Warner Bros. per rendersi conto dell'enorme bacino di IP da cui potrebbe attingere il suo team di sviluppo.

Sfogliando l'elenco dei film horror più rappresentativi dell'intero catalogo di Warner Bros, è davvero impossibile non segnalare titoli come L'Esorcista, It, The Conjuring, Venerdì 13, Nightmare, Gremlins, Annabelle, Bettlejuice, Blade, Poltergeist, Shining, The Nun, Dark Shadows e Intervista col Vampiro. Per un ulteriore approfondimento sul nuovo picchiaduro brawler di WBIE, vi invitiamo a leggere la nostra invervista sul futuro di MultiVersus e le dichiarazioni rilasciateci dal Product Manager di Player First Games, Veigar Bouius.

Quanto è interessante?
2