Esport

Nasce la Red Bull Conquest: nuovo circuito competitivo dedicato ai picchiaduro

di

Red Bull ha annunciato un nuovo circuito per i tornei dedicati ai picchiaduro: la Red Bull Conquest. Il nuovo circuito punta a prendere le distanze e distinguersi dagli eventi FGC locali già esistenti.

Il nuovo campionato sarà strutturato in quindici Qualifier sparsi per tutti gli Stati Uniti e includerà titoli come Street Fighter V, TEKKEN 7 e Guilty Gear Xrd REV2.

"La Red Bull Conquest è l'evoluzione della serie di tornei Red Bull Battle Grounds e Red Bull Proving Grounds, che riunisce i migliori giocatori americani a rappresentare le loro rispettive città sul palcoscenico nazionale", ha affermato in un comunicato la compagnia. "Il circuito culminerà con i migliori campioni regionali impegnati in un evento conclusivo alla Red Bull Conquest National Finals di Washington D.C. dal 16 al 18 novembre, dove un combattente emergerà vincitore e potrà vantare il titolo di campione nazionale“.

La community dei beat 'em up ha sempre avuto profonde radici locali e la scelta di Red Bull di integrare il nuovo circuito piuttosto che schiacciare quelli locali preesistenti appare una scelta molto avveduta. I tornei di qualificazione verranno organizzati in molte importanti città di tutti gli Stati Uniti: Atlanta, Boston, Chicago, Dallas, Denver, Los Angeles, Minneapolis, Nashville, New York, Orlando, Philadelphia, Phoenix, San Francisco e Seattle.

Inoltre, le finali nazionali di Washington D.C. si terranno in collaborazione con Events DC, che gestisce la nuova Entertainment & Sports Arena. Events DC è una società organizzatrice di eventi che ha recentemente collaborato con l'organizzazione NRG Esports per gestire una training house per il roster della franchigia dei San Francisco Shock che parteciperà ai prossimi Overwatch Contenders. Negli ultimi sei mesi, la popolare multinazionale ha stretto molte partnership con diverse organizzazioni di esport, ha aggiunto un giocatore FIFA (Mike “michs09” LaBelle) alla franchigia MLS dei New York e ha in programma la costruzione di una casa per gli esport a Londra.

L'annuncio della nascita del circuito Conquest è un grande sforzo per l'azienda e avviene in un momento particolare e positivo per l'intero movimento esport. Sfruttare con successo la passione e lo spirito della comunità nazionale dei giochi di combattimento potrebbe portare Red Bull alla ribalta dell'industria degli esport.

Quanto è interessante?
0