Naughty Dog: The Last of Us Part II non subirà alcun downgrade

di

Oltre ad aver dimostrato di poter contare su un'interazione ambientale avanzata e su un'I.A. particolarmente responsiva e realistica, The Last of Us Part II ha impressionato all'E3 2018 anche per il suo comparto grafico di alto livello.

Nel corso di una recente intervista, la gameplay designer Emilia Schatz ha parlato proprio di questo argomento, assicurando i giocatori sulla qualità della build finale che arriverà sugli scaffali. Naughty Dog, dichiara la Schatz, non ha alcuna intenzione di apportare un downgrade alla grafica di The Last of Us Part II.

"Quello che avete visto all'E3 girava su una PlayStation 4 Pro", le sue parole. "Non ci sono piani per un downgrade, assolutamente. Quello è essenzialmente il livello che speriamo di mantenere alla fine".

Proprio in merito al comparto grafico e tecnico del gioco, Digital Foundry si è detta colpita dalle nuove animazioni contestuali e dal comparto visivo, per quello che si preannuncia essere un ulteriore salto di qualità rispetto ai precedenti lavori di Naughty Dog.

Ricordiamo che The Last of Us Part II è atteso in esclusiva su PlayStation 4. Il titolo di Naughty Dog, sfortunatamente, non ha ancora una data di lancio prefissata. Se interessati ad un ulteriore approfondimento sul titolo, vi rimandiamo alla nostra Video Anteprima.

Quanto è interessante?
24