NBA 2K20: valanga di recensioni negative su Steam per le troppe microtransazioni

NBA 2K20: valanga di recensioni negative su Steam per le troppe microtransazioni
di

Nelle settimane scorse NBA 2K20 è stato bersagliato di critiche a seguito della pubblicazione di un trailer che strizzava l'occhio a meccaniche di gioco in stile casinò con una forte presenza di microtransazioni. Il gioco è ora uscito e su Steam è stato letteralmente bombardato da recensione negative.

I problemi che affliggono NBA 2K20 sembrano essere tanti in particolar modo su PC, con la mancata consegna di alcuni bonus promessi in fase di preorder e caricamenti estenuanti (tanto da aver spinto alcuni giocatori a ribattezzarlo Loading Screen Simulator) inoltre è stato scoperto che premendo Alt+TAB nella taskbar il gioco viene denominato NBA 2K19, cosa che ha spinto molti a pensare ad un semplice copia e incolla della versione precedente, con minime differenze.

Le recensioni segnalano microtransazioni estremamente invasive sotto ogni aspetto, su Steam la valutazione generale è "Estremamente Negativa" con 1946 recensioni totali, 297 positive e 1649 negative, una media davvero bassa per un gioco della serie NBA 2K.

Al momento Take-Two e 2K Games non sono intervenute sulla questione ma è improbabile che il publisher decida di rimuovere le microtransazioni, capaci di generare un gran flusso di denaro come accaduto nelle ultime due edizioni, particolarmente remunerative da questo punto di vista e capaci comunque di vendere dieci milioni di copie nonostante le critiche negative.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
5