NBA 2K21: tornano le pubblicità ingame non saltabili, i fan insorgono

NBA 2K21: tornano le pubblicità ingame non saltabili, i fan insorgono
di

In base alle segnalazioni provenienti dalla rete e alle testimonianze raccolte dalla redazione di Stevivor, con l'ultimo update di NBA 2K21 gli sviluppatori del kolossal sportivo avrebbero reintrodotto le famigerate pubblicità ingame non saltabili.

Gli spot in questione, confermano il sito di Stevivor, non sono skippabili e vengono mostrate nelle schermate di caricamento pre-partita di NBA 2K21. Tali pubblicità vengono visualizzate sia su PC che su console e non possono essere saltate nemmeno installando il gioco su SSD per ridurne i tempi di caricamento: per poter entrare in partita, quindi, occorre attendere obbligatoriamente la conclusione dello spot a prescindere dalla velocità di caricamento della propria piattaforma d'elezione.

Come facilmente prevedibile, l'introduzione di questa nuova "funzionalità" ha scatenato l'immediata reazione della community, con messaggi caustici indirizzati a 2K per la decisione di aver voluto reintrodurla rifacendosi al medesimo sistema delle pubblicità non skippabili di NBA 2K20 nonostante le critiche mosse dagli appassionati.

Nel filmato confezionato da Stevivor possiamo ammirare la nuova schermata di caricamento con tanto di annunci pubblicitari di "2KTV: Episode 7 My Team Season 2", dove si nota l'assenza dell'opzione per saltare lo spot dopo l'effettiva conclusione della fase di loading della partita ma solo dopo la conclusione della finestra promozionale obbligatoria.

FONTE: Stevivor
Quanto è interessante?
4