Need For Speed, EA stacca la spina a 5 giochi: focus sul capitolo next-gen

Need For Speed, EA stacca la spina a 5 giochi: focus sul capitolo next-gen
INFORMAZIONI GIOCO
di

Electronic Arts ha appena annunciato il prossimo 31 maggio Need for Speed Carbon, Need for Speed Undercover, Need for Speed Shift, Need for Speed Shift 2: Unleashed e Need for Speed The Run verranno rimossi dalla vendita dagli store digitali.

A partire dallo stesso giorno verranno anche chiusi i rispettivi store in-game, mentre il 31 agosto saranno completamente disattivati tutti i servizi online ad essi legati. Anche se dal primo settembre non sarà più possibile partecipare alle sessioni multigiocatore, le modalità offline rimarranno tranquillamente giocabili da tutti coloro che li hanno acquistati.

Le motivazioni dietro a questa scelta sono molto semplici: stando a quanto rivelato dal Community Manager di Need for Speed, Max Myrus, la popolazione online dei suddetti giochi è colata a picco, dunque l'impegno degli sviluppatori e le risorse economiche per mantenerli funzionanti non sono più giustificati. I team di sviluppo, d'ora in avanti, si concentreranno sui futuri episodi della serie Need For Speed.

"Mandare in pensione un gioco non è mai una decisione semplice, ma adesso stiamo cambiando marcia per focalizzarsi sul futuro di Need for Speed. I team di sviluppo e lo staff operativo hanno speso tanto tempo e passione nella crazione, nella pubblicazione e nel supporto di questi giochi nel corso dell'anno, e adoriamo vedervi giocare. Ma il numero di giocatori è sceso ad un livello tale da non giustificare il continuo lavoro dietro le quinte per mantenere in vita Need for Speed Carbon, Need for Speed Undercover, Need for Speed Shift, Need for Speed Shift 2: Unleashed e Need for Speed The Run".

Il nuovo Need for Speed next-gen, ricordiamo, vedrà la luce più tardi del previsto, poiché Criterion Games - il team incaricato dello sviluppo - sta supportando DICE nella lavorazione di Battlefield 6.

Quanto è interessante?
6