Need for Speed Heat: il gameplay sarà fortemente influenzato dal ciclo giorno/notte

Need for Speed Heat: il gameplay sarà fortemente influenzato dal ciclo giorno/notte
di

Dalle pagine del PlayStation Blog ufficiale, Gillen McAllister di SIEE illustra una delle caratteristiche più rilevanti delle meccaniche di gioco di Need for Speed Heat, ossia l'influenza del ciclo giorno/notte nelle attività a cui dovremo partecipare esplorando il microcosmo (sia arcade che simulativo) di Palm City.

Stando al dirigente di Sony Interactive Entertainment, gli autori di Ghost Games hanno collegato ogni aspetto dell'impianto ludico del nuovo Need for Speed alla ciclica alternanza tra il giorno e la notte. Chi vorrà scalare le classifiche digitali dei piloti di Palm City, infatti, dovrà acquisire il più alto livello di Heat, Bank e Rep.

Il primo di questi tre elementi, l'Heat, è quello che dà il nome al gioco e rappresenta il moltiplicatore di punteggio che salirà in funzione delle acrobazie e delle attività illegali che compiremo nelle gare notturne, il tutto nella consapevolezza che aumentando l'Heat del nostro alter-ego vedremo crescere anche l'aggressività dei poliziotti.

Chi vorrà prendere dimestichezza con l'Heat dovrà migliorare costantemente la propria Rep, ossia il livello del giocatore: per aumentare la reputazione bisognerà partecipare agli eventi notturni e sbloccare, così facendo, dei ricambi con cui potenziare ed elaborare la propria auto.

L'acquisto dei ricambi, però, potrà essere effettuato esclusivamente attraverso la Bank, la valuta ingame ottenibile completando gli eventi diurni. Il particolare sistema escogitato da Ghost Games renderà necessario passare dal giorno alla notte in qualunque momento, non prima però di raggiungere uno dei nascondigli sparsi sulla mappa. Cosa ne pensate di questo sistema? Il lancio di Need for Speed Heat è previsto per l'8 novembre su PC, PS4 e Xbox One.

Quanto è interessante?
10