Need for Speed Payback: modifiche in arrivo per il sistema di progressione

di

Nella giornata di oggi, Electronic Arts ha annunciato che apporterà diversi cambiamenti per i sistemi di progressione e potenziamento delle auto di Need for Speed Payback, ultimo capitolo della celebre serie di corse arcade.

Ghost Games ha ascoltato con attenzione i giocatori, i quali ritenevano che il tempo necessario per migliorare i propri bolidi fosse esagerato. Per cominciare, lo sviluppatore ha abbassato da 30 a 10 minuti il tempo di refresh utile all'acquisto delle componenti nel negozio. Un gran numero di eventi garantiranno inoltre più crediti in gioco e REP, permettendo così ai giocatori di acquistare più auto e parti.

Nelle Speedlist classificate saranno elargite più parti, e ora il vincitore ne avrà una garantita. In aggiunta, Ghost Games ha annunciato che continuerà a migliorare il titolo in base alle indicazioni dei fan. Need for Speed Payback è già disponibile su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Quanto è interessante?
3