Need for Speed Unbound: fumetto e realismo si rincorrono nel racing game di Criterion

Need for Speed Unbound
Anteprima: PC
di

EA e Criterion hanno scelto uno stile decisamente particolare per il nuovo Need for Speed, con evidenti richiami al mondo dei fumetti e dell'animazione, ma anche all'estetica hip-hop, con una punta di realismo.

Il nuovo atto dell'ormai storica serie arcade racing di Electronic Arts premerà sull'acceleratore dell'innovazione rifacendosi alle forme d'arte contemporanea più rappresentative, prova ne sia il video sui Tag di Need for Speed Unbound confezionato nei giorni scorsi da Criterion.

Servendosi dei Tag, i giocatori potranno trasporre a schermo le passioni del proprio alter-ego per l'hip-hop, la street art e, ovviamente, le corse clandestine. Grazie a questo singolare approccio, la sussidiaria newyorkese di EA promette di regalarci un'esperienza grafica e ludica davvero originale, tra derapate in cel shading e fumetti di ali con cui spiccare il volo con le tante rampe disseminate per le strade di Lakeshore.

Ad ogni modo, starà ai giocatori decidere se utilizzare o meno i Tag considerando che si tratterà di semplici estensioni visive da applicare al proprio bolide sotto forma di 'decalcomanie virtuali', esattamente come ogni altra customizzazione estetica per l'auto o come i vestiti indossati dal proprio pilota.

Il nuovo kolossal racing di Criterion sarà disponibile a partire dal 2 dicembre su PC,PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Volete saperne di più sul gameplay e sui contenuti del prossimo gioco di guida a mondo aperto di EA? Sulle pagine di Everyeye.it trovate il nostro ultimo approfondimento su Need for Speed Unbound tra luci al neon e derapate in pista.