Neil Druckmann: ecco le 5 IP su cui l'autore di The Last of Us vorrebbe lavorare

Neil Druckmann: ecco le 5 IP su cui l'autore di The Last of Us vorrebbe lavorare
INFORMAZIONI GIOCO
di

Interpellato da Greg Miller di Kindy Funny Game, Neil Druckmann, noto co-presidente di Naughty Dog e principale autore di The Last of Us e del ben più controverso The Last of Us Parte II, ha elencato le cinque IP videoludiche su cui gli piacerebbe lavorare.

La domanda è stata posta al creative designer in modo totalmente ipotetico, di conseguenza le sue risposte non vanno rapportate alla sua reale situazione lavorativa, che lo vede più che mai coinvolto all'interno delle dinamiche di Naughty Dog, Sony e PlayStation 5.

Detto questo, viaggiando con la fantasia, Neil Druckmann ha stilato la sua personale top 5 delle IP videoludiche esistenti per cui si divertirebbe a creare un capitolo completamente originale:

  1. The Punisher
  2. Half Life
  3. Ghost Rider
  4. Hotline Miami
  5. Cowboy Bebop

Molto interessante notare come la maggior parte dei giochi citati si discosti parecchio dalla sua opera magna, The Last of Us, trattandosi di titoli dal gameplay più immediato e dalle atmosfere leggermente meno cupe e drammatiche. Certo, verrebbe anche da pensare come uscirebbe fuori un The Punisher o un Hotline Miami sviluppati da Naughty Dog, software house dimostratasi tra le più abili nella rappresentazione della violenza nei videogame, e ancor più bravi nel saperla rendere sempre contestualizzata e mai banale.

Abbandonando i viaggi di fantasia e tornando con i piedi ben saldi per terra, Druckmann ha recentemente svelato che Naughty Dog sta lavorando al suo prossimo fantastico progetto, con tutta probabilità in arrivo in esclusiva su PlayStation 5.

Quanto è interessante?
7