di

Nel corso del 2016, gli sviluppatori di Double Damage, già autori di Rebel Galaxy, avevano presentato ad Electronic Arts uno shooter spaziale basato su Star Wars. La notizia giunge direttamente da Travis Baldree, leader della software house (nonché co-fondatore di Runic Games).

Il progetto fu presentato spontaneamente al publisher statunitense tramite un breve filmato di gameplay (che potete ammirare in cima alla notizia). Il video fu realizzato in pochi giorni e alcuni aspetti di gioco, come ad esempio l'interfaccia in-game, presentavano elementi in comune con Rebel Galaxy ed altre fonti su cui la casa di sviluppo aveva già lavorato.

"Abbiamo fatto un tentativo velleitario, e non avevamo quasi nessuna speranza che sarebbe stato preso in considerazione, ma probabilmente abbiamo voluto più soddisfare noi stessi che ottenere davvero il via libera", ha dichiarato Baldree. "EA è stata molto gentile nell'ascoltarci, ma non se ne fece mai nulla, e abbiamo lasciato perdere".

Cosa ne pensate del prototipo realizzato da Double Damage? Avreste voluto assistere all'arrivo di uno shooter spaziale dedicato a Star Wars?

FONTE: kotaku
Quanto è interessante?
4