New World, oltre 1.200 giocatori bannati: il nuovo aggiornamento riavvia il commercio

New World, oltre 1.200 giocatori bannati: il nuovo aggiornamento riavvia il commercio
di

In attesa dell'attuazione del processo di fusione dei server di New World, gli sviluppatori degli Amazon Game Studios proseguono nelle attività di supporto post lancio al nuovo MMO.

In particolare, in seguito alla scoperta di nuovi exploit tra le isole di Aeternum, gli autori sono intervenuti per arginare il fenomeno dei cheat. Gli avventurieri che hanno sfruttato in maniera illegittima i bug di New World per duplicare risorse e denaro in-game sono stati infatti puniti severamente dal team. Complessivamente, affermano gli Amazon Game Studios, oltre 1.200 giocatori hanno ricevuto un ban permanente e di conseguenza non potranno più far parte della community dell'MMO. Al contempo, gli oggetti generati dai cheater sono stati rimossi dal mondo di gioco, per una porzione che gli sviluppatori indicano come corrispondente a circa l'80% di tutti i beni duplicati in New World tramite procedimenti truffaldini.

Nell'annunciare il traguardo, gli Amazon Game Studios hanno inoltre reso disponibile un nuovo aggiornamento di New World. L'update, già disponibile, ha ripristinato la totalità delle attività commerciali, dalle quali restano per il momento esclusi solamente gli oggetti decorativi per le abitazioni. La patch risolve inoltre un bug responsabile del blocco di alcuni giocatori, che possono ora tornare ad avventurarsi liberamente entro i confini di Aeternum.

Quanto è interessante?
2