New World, bot sfruttati per farmare pesci: i giocatori si fanno giustizia da soli

New World, bot sfruttati per farmare pesci: i giocatori si fanno giustizia da soli
di

Sembra che i bot abbiano già invaso New World, permettendo così ai furbetti di farmare in breve tempo i pesci rari presenti negli specchi d'acqua di Aeternum. I giocatori più onesti non sono di certo rimasti a guardare e si sono immediatamente dati da fare per arginare il problema.

Come potete osservare tramite le clip che i giocatori hanno condiviso su reddit e che vi abbiamo riportato più in basso, i bot si stanno diffondendo per le strade dell'MMORPG e sembra siano in grado di catturare esclusivamente pesci rari, che i giocatori possono in seguito rivendere a peso d'oro presso i mercanti. I bot possono essere raggruppati in gran numero in certi punti della mappa, andando così a disturbare le sessioni di pesca degli altri giocatori.

Il resto dell'utenza non è rimasta con le mani in mano, ed in molti hanno già trovato una particolare soluzione per risolvere la quetione: attirare animali, come ad esempio i cinghiali, nei pressi dei bot affinché vengano brutalmente abbattuti. Naturalmente rimane una soluzione fai da te, ed in tanti si aspettano che sia Amazon Games in persona ad intervenire, magari sospendendo o bannando gli account che fanno utilizzo di tali mezzucci per accelerare la raccolta di risorse.

New World ha raggiunto nelle scorse ore quota 900.000 giocatori connessi in contemporanea, confermandosi come uno dei titoli attualmente più in voga su Steam. In attesa della recensione finale, vi rimandiamo alle nostre prime impressioni su New World per scoprire tutti gli altri dettagli sull'MMO di Amazon.

Quanto è interessante?
3