ATPE-Series

Next Gen ATP E-Series 2021: tutto sulla prima edizione del torneo di tennis

di

Il crescente interesse delle federazioni tradizionali, ATP e FIT, per il vivace framework del tennis virtuale ha aperto a prospettive sino a poco tempo fa quasi impossibili da concepire.

Due mondi che si incontrano: Sport ed esport. Con l'Next Gen ATP E-Series 2021 nasce dunque un'inedita realtà per gli appassionati di Tennis: un circuito (anzi, un ecircuito) ufficiale e "istituzionalizzato", promosso proprio dalla federazione internazionale e dalla Federazione Italiana Tennis. Grazie alla collaborazione dei Mkers, questa prima edizione del campionato cerca di superare la contrapposizione tra "reale e virtuale" riunendo due tipi di pubblico diversi (gli appassionati della racchetta e i videogiocatori e fan esport) uniti però da un'unica passione: il tennis, appunto.

Perché questo nome, Next Gen ATP?

Non tutti, probabilmente, conoscono l'appuntamento del calendario tennistico internazionale chiamato "Next Gen ATP Finals". Quest'ultimo permette agli appassionati di godersi un evento riservato ai migliori otto giovani tennisti emergenti, i quali ovviamente hanno una grandissima occasione per potersi mettere in mostra e iniziare a scalare i ranghi del World Ranking. Stiamo chiaramente parlando dei più talentuosi Under 21 del circuito ATP. Un evento che nel 2019 vide trionfare un ragazzo di San Candido, un certo Jannik Sinner poi definitivamente esploso con l'ATP 250 di Sofia.

Quale è il format?

In ogni tappa delle next gen atp e-series è aperta sino a 128 giocatori. 84 verranno selezionati dalla community italiana di Tennis World Tour 2. Gli altri 44, invece, saranno Wild Card selezionate da Intesa San Paolo in quanto main partner degli eventi. I giocatori, quindi, si sfideranno in una Best of 3 (quindi al meglio dei tre set) a eliminazione diretta. Nel bracket, le 44 Wild Card passeranno automaticamente al secondo stage, bypassando le qualificazioni iniziali. In base alle prestazioni ottenute durante i sei appuntamenti virtuali, che vedremo tra breve, si comporrà un ranking da cui i migliori otto giocatori staccheranno il biglietto per la finalissima dell'ATP Next Gen, che verrà giocata dal vivo a Milano. Al vincitore di ogni tappa va il punteggio tondo (1000 punti), mentre agli altri va un quantitativo progressivamente inferiore di punti validi per la classifica generale: 800 al secondo, 650 al terzo e al quarto, 400 al quinto e così via.

Gli appuntamenti

Il 26 giugno è andata in scena la prima tappa vinta dal fenomeno Isniper. Il 17 luglio per la seconda tappa Lorenzo Cioffi, in arte Isniper, si è superato: seconda vittoria di fila. Per la verità il campionissimo ha fatto tripletta: il 24 luglio, in occasione della terza tappa, Isniper ha ancora una volta piegato le velleità degli avversari. Dopo la pausa agostana il torneo ripartirà l'11 settembre per lo stage 4, per proseguire il 2 ottobre con il quinto evento e il 23 dello stesso mese con lo Stage 6.

La fine di questo lungo percorso verrà chiuso da ben due eventi dal vivo, per celebrare non solo i migliori partecipanti e giocatori del circuito, ma anche le eccellenze sportive del nostro Paese. Dal 9 al 13 novembre si terrà il primo Final Event a Milano, ristretto ai migliori otto giocatori del campionato (un po' a imitazione dell'evento "tradizionale", le ATP Next Gen Finals).

Sarà dunque l'appuntamento più importante dell'intera stagione competitiva. Al vincitore andrà non solo il titolo di primo campione del Next Gen ATP E-Series 2021 ma vincerà una PlayStation 5 e avrà anche la possibilità di incontrare un giocatore ATP e di ricevere una racchetta autografata. La prima stagione ATP Next Gen E-Series 2021 si chiuderà ufficialmente a Torino, con una grande festa che durerà dal 15 al 21 Novembre.

In quell'occasione si susseguiranno exhibition e show match in compagnia di tennisti professionisti, influencer e i giocatori che hanno partecipato al campionato.

La classifica, dopo tre tappe

Si sono giocate, sino a questo momento, tre tappe. In tutte è emerso vincitore un unico giocatore, sempre più solo in testa al ranking, come dicevamo: Isniper. Il campione italiano di categoria, infatti, si è aggiudicato ogni singola finale disputata, mettendo in fila i comunque abili, tecnici e tenaci avversari: Geppetto, prima, e Idusmartias poi. Il mago della racchetta virtuale Isniper, quindi, dopo questo terzo appuntamento ha racimolato un interessantissimo gruzzoletto di ben 3000 punti. Seguono proprio Idusmartias e Geppetto, oltre alla sorpresa del torneo: Siscotime. Più staccato Alexnmm9, altra rivelazione. Nonostante Isniper abbia vinto le prime tre tappe, vi ricordiamo che ne mancano altrettante e, dunque, la matematica non permette di considerare conclusi i giochi per i primi otto della classifica generale.

Appuntamento all’11 di settembre, per la ripresa del campionato!

Quanto è interessante?
2