NieR Automata su Switch fa infuriare i fan di Kingdom Hearts: cosa succede?

NieR Automata su Switch fa infuriare i fan di Kingdom Hearts: cosa succede?
di

Al Nintendo Direct Mini del 28 giugno è stato confermato che NieR Automata arriverà su Nintendo Switch in versione The End of YoRHa sviluppata appositamente per la console Nintendo, con uscita fissata per il 6 ottobre 2022.

Si tratta di una vera e propria nuova edizione, che Square Enix distribuirà sul mercato sia in versione digitale che fisica. E proprio il fatto che tale porting diverrà realtà sembra aver scatenato le ire dei fan di Kingdom Hearts, rimasti insoddisfatti dall'Integrum Masterpiece che ha portato su Switch tutta la serie con protagonista Sora soltanto tramite cloud streaming, e dalla qualità altalenante. Emersero infatti gravi problemi tecnici per Kingdom Hearts Integrum Masterpiece su Switch, con i vari giochi della raccolta difficili da avviare a causa di grossi inconvenienti con le infrastrutture cloud.

Il colosso nipponico giustificò tale decisione in quanto conversioni dirette della serie avrebbero richiesto una grande mole di lavoro per farli funzionare correttamente, tuttavia dopo l'annuncio della nuova versione di NieR Automata il Subreddit di Kingdom Hearts si è riempito di lamentele e meme per le strategie adottate da Square Enix, e non manca chi accusa la compagnia di aver dato una corsia preferenziale al gioco di Yoko Taro.

E se qualcuno pensa che il porting di un singolo gioco pubblicato originariamente nel 2017 su PS4 sia indubbiamente più fattibile rispetto al trasportare una serie intera, non manca chi fa notare come molti dei capitoli di Kingdom Hearts siano usciti su PS2 e console portatili, in teoria dunque tranquillamente alla portata di una console come Switch.

La sensazione di molti giocatori è che Square Enix avrebbe potuto realizzare conversioni dirette dei vari Kingdom Hearts, compreso il terzo capitolo uscito nel 2019 su PS4 e Xbox One. Cosa ne pensate di questa discussione?

Quanto è interessante?
5