Nintendo assume per lo sviluppo di The Legend of Zelda Breath of the Darkness

Nintendo assume per lo sviluppo di The Legend of Zelda Breath of the Darkness
di

Nintendo of Japan sta assumendo personale da inserire nel team di sviluppo attualmente al lavoro su The Legend of Zelda Breath of the Wild 2 (titolo provvisorio) sequel di uno dei più apprezzati giochi di lancio per Switch.

La compagnia è alla ricerca di due figure professionali, nello specifico di uno Scenario Planner e di un Level Designer: il primo dovrà occuparsi della sceneggiatura e di scrivere dialoghi e testi mentre il secondo sarà responsabile della progettazione di dungeon, stage e mondi di gioco.

Il contratto prevede inizialmente una prova di tre mesi con contratto rinnovato in caso di esito positivo. Il salario è variabile in base all'esperienza dei candidati, si parte co un compenso di 4.7 milioni di yen (circa 40.000 euro) per almeno cinque anni di esperienza nella produzione di giochi AAA, 5.5 milioni (47.000 euro) con dieci anni di esperienza e 58.000 euro per 15 anni di esperienza nel settore. L'orario lavorativo è quello standard dell'industria giapponese, ovvero dal lunedì al venerdì dalle 09:30 alle 16:30 con sessanta minuti di pausa. Per entrambe le posizioni è richiesta la perfetta conoscenza della lingua giapponese.

Ricordiamo che secondo gli ultimi rumor il gioco (che potrebbe intitolarsi The Legend of Zelda Breath of the Darkness) uscirà a gennaio 2021 insieme a Nintendo Switch PRO, nessuna conferma è giunta riguardo queste voci di corridoio.

Quanto è interessante?
9