Nintendo come Activision: secondo un'accusa avrebbe violato i diritti dei lavoratori

Nintendo come Activision: secondo un'accusa avrebbe violato i diritti dei lavoratori
di

Sta facendo discutere molto nelle ultime ore una notizia che riguarda Nintendo, il colosso dell'industria dei videogiochi che è stato accusato di aver violato i diritti dei suoi dipendenti.

La notizia è ancora poco chiara ed è stata riportata qualche giorno fa dal portale Axios. Sembrerebbe che un singolo individuo abbia denunciato al National Labor Relations Board (NLRB) gli ipotetici comportamenti scorretti nei confronti dei lavoratori da parte della divisione americana dell'azienda. La denuncia non coinvolgerebbe solo Nintendo, ma anche un'altra importante azienda che prende il nome di Aston Carter e che si occupa di fornire nuovo staff alla Grande N.

Purtroppo al momento non sono ancora stati svelati nel dettaglio i motivi che si nascondono dietro l'accusa ed è probabile che dovremo attendere ancora qualche giorno per scoprire quali sono le cause che hanno spinto questo dipendende ad un'azione del genere. Sarà interessante anche scoprire se tali accuse siano fondate o meno, visto che arrivano da una sola persona e non sono state mosse da un gruppo di dipendenti.

In attesa di saperne di più, vi ricordiamo che è in arrivo una seconda sede di Nintendo a Kyoto entro il 2027.

FONTE: protocol
Quanto è interessante?
6