Nintendo farà il possibile per aiutare i publisher che vogliono il cross-play

Nintendo farà il possibile per aiutare i publisher che vogliono il cross-play
di

Nintendo si è mostrata molto favorevole all'implementazione del cross-play nei titoli multipiattaforma disponibili anche su Switch, come dimostrato nei casi di Minecraft, Fortnite e Rocket League, tanto per citarne alcuni. A quanto pare l’azienda giapponese vuole continuare per questa strada.

Nel corso di una recente riunione con gli investitori, l’executive officer di Nintendo Susumu Tanaka ha infatti ribadito che la Grande N farà il possibile per garantire il cross-play, specificando, tuttavia, che la decisione finale rimane comunque nelle mani dei publisher dei singoli giochi: “Il cross-play può verificarsi grazie a semplici conversazioni fra i publisher e le aziende proprietarie delle piattaforme. Siamo inclini a fare qualsiasi cosa in nostro potere per aiutare i publisher a includere il cross-play, quando essi lo vogliono. Per riuscire a implementare il cross-play, infatti, anche i publisher devono essere d’accordo, quindi continueremo a discuterne con le parti interessate”.

Il cross-play sta diventando una feature sempre più richiesta dagli utenti, che vorrebbero avere la possibilità di giocare con i propri amici in possesso di altre piattaforme. Nintendo e Microsoft si sono dimostrate favorevoli, mentre Sony rimane contraria all'implementazione di questa funzionalità, anche se negli ultimi tempi ha affermato di “essere aperta ad ascoltare i feedback dei giocatori per migliorare la loro esperienza”.

FONTE: Nintendo
Quanto è interessante?
13