Nintendo Flex: designer reimmagina il Game Boy in chiave moderna

Nintendo Flex: designer reimmagina il Game Boy in chiave moderna
di

Il 21 aprile cadrà il trentennale dalla commercializzazione di Game Boy, la console portatile di Nintendo che ha saputo riscrivere la storia dei videogiochi e dell'intrattenimento digitale. Per celebrare il grande evento, il designer industriale Yj Yoon ha così realizzato lo squisito concept di Nintendo Flex.

Il progetto di Yoon parte dall'iconico form factor della console prodotta nell'89 dal team Nintendo Research & Development 1 guidato da Satoru Okada e Gunpei Yokoi e ne attualizza il desigin pur mantenendone gli elementi stilistici più peculiari.

Scorrendo le immagini, i bozzetti e i render digitali pubblicati dall'artista di San Francisco sulle pagine del suo sito ufficiale, i più attenti potranno certamente riconoscere i rimandi estetici alla griglia posteriore del Game Boy e al layout dei pulsanti del sistema originario.

Non potendo analizzare la componentistica hardware in virtù della natura di questo concept, le differenze più evidenti tra la console dell'89 e la sua reinterpretazione del 2019 sono certamente rappresentate dalle dimensioni della scocca in plastica, nonostante l'impegno profuso da Yoon nel rimanere fedele al passato e mantenere un'analoga collocazione delle uscite (su tutte, il jack audio per le cuffie) e uno slot per cartucce "next-gen" da affiancare a un doppio speaker audio di alta qualità. Date un'occhiata alle immagini del concept di Nintendo Flex e diteci cosa ne pensate al riguardo.

Quanto è interessante?
14
NintendoNintendoNintendoNintendoNintendoNintendoNintendoNintendoNintendoNintendoNintendoNintendoNintendo