Nintendo Japan rivela il numero di dipendenti e altre statistiche

Nintendo Japan rivela il numero di dipendenti e altre statistiche
INFORMAZIONI GIOCO
di

La divisione giapponese di Nintendo ha recentemente aggiornato la pagina dedicata alle assunzioni svelando alcuni interessanti statistiche. A tradurle dalla lingua giapponese ci ha pensato Daniel Ahmad, noto analista di Niko Partners.

A quanto pare, nel Sol Levante Nintendo può contare su ben 2.271 impiegati, la cui età media è pari a 38,5 anni. I dipendenti hanno trascorso mediamente 13,5 anni tra le fila della grande N, dato leggermente superiore alla media giapponese, e lavorano circa 7 ore e 45 minuti al giorno. Gli stipendi si aggirano invece intorno agli 80.000 dollari all'anno a testa.

I dati riportati dipingono il quadro di una società piuttosto giovane, che si tiene stretta i suoi dipendenti (in Occidente è raro imbattersi in periodi di permanenza così lunghi) e con orari lavorativi accettabili, ben lontani dall'idea crunch-centrica che spesso ci facciamo dell'etica lavorativa nipponica. Cosa ne pensate al riguardo? Aspettiamo i vostri commenti.

Nel frattempo, i vertici del versante americano di Nintendo stanno andando incontro a grossi cambiamenti, dal momento che Reggie Fils-Aime ha deciso di abbandonare la sua carica di presidente. Il suo posto verrà presto preso da Doug Bowser, attualmente vice-presidente della sezione vendite. La borsa, a quanto pare, ha accolto positivamente tale mossa.

Quanto è interessante?
6