Esport

Nintendo e la lega Baseball giapponese unite per un nuovo campionato di Splatoon 2

Nintendo e la lega Baseball giapponese unite per un nuovo campionato di Splatoon 2
di

Nintendo ha annunciato una partnership con la Nippon Professional Baseball League (NPB), la serie professionistica di baseball in Giappone per creare una nuovissima serie di esport basata su Splatoon 2.

La serie sarà conosciuta come NPB eSports Series e dovrebbe iniziare nella primavera 2019 a Tokyo. Il campionato sarà caratterizzato da 12 squadre professionistiche di quattro giocatori ciascuna che rappresenteranno le squadre di baseball attualmente nella lega NPB in Giappone.

Per prendere parte al campionato, i giocatori dovranno registrarsi per il quarto evento annuale di Splatoon Koshien che si terrà in Giappone tra pochi giorni. Uno scout per ogni squadra parteciperà all'evento Koshien per selezionare le squadre in base ai loro criteri. Se selezionati, una squadra contatterà i giocatori per prendere parte a un colloquio dedicato il prossimo febbraio.

Tutte e 12 le squadre verranno quindi presentate ufficialmente a marzo prima dell'inizio della lega. Questo non è il primo campionato di esport creato da NPB. NPB ha anche confermato una partnership simile con Konami alcuni giorni fa per creare un campionato di esport per il popolare titolo di baseball giapponese Jikkyo Powerful Pro Yakyu. Il gioco è conosciuto a livello internazionale come Power Pro.

Il campionato Jikkyo Powerful Pro Yakyu consisterà in 36 partecipanti con qualifiche avvenute tramite una serie di tornei online a settembre. Ci sarà quindi un draft il 29 settembre in cui le 12 squadre dell'NPB sceglieranno i propri giocatori che li rappresenteranno.

Il premio per il campionato di Splatoon 2, così come la trasmissione in streaming delle partite, devono ancora essere annunciati.

Quanto è interessante?
4