Nintendo contro le modifiche software illegali: nuovo brevetto per contrastare i cheater

Nintendo contro le modifiche software illegali: nuovo brevetto per contrastare i cheater
di

Nintendo è solita realizzare brevetti di vario genere che spesso non vengono effettivamente messi in pratica. Tuttavia, l'ultimo da poco registrato potrebbe avere sorte diversa data la sua importanza, in quanto la compagnia vuole compiere un passo avanti nella lotta contro i cheater online.

Il brevetto, infatti, intendere colpire gli imbroglioni identificando eventuali modifiche software, attraverso un sistema che analizzerebbe in modo costante eventuali cambiamenti al codice sorgente di un qualunque gioco. La tecnologia sarebbe quindi in grado di riconoscere il codice di un software tramite una scansione interna, e riconoscerne l'autenticità attraverso i propri programmi d'attestazione auto-generati.

Ciò si rivelerebbe molto prezioso in particolare per tutti quei giochi dotati di multiplayer competitivo online, con i cheater che attraverso varie modifiche software potrebbero ottenere grossi vantaggi durante le partite. "Questo tipo di imbrogli è decisamente prevalente nei giochi che offrono componenti multiplayer online. In particolare, alcuni utenti sono capaci di modificare i software in modo da abilitare per loro vantaggi sugli altri giocatori su differenti sistemi. Questi vantaggi scorretti rendono il gioco molto meno soddisfacente compromettendo l'esperienza e le interazioni offerte", si legge nel brevetto di Nintendo, che precisa tra l'altro come "tali modifiche al programma di un gioco possono creare anche rischi alla sicurezza".

Resta ora da vedere se la Grande N lo utilizzerà a tutti gli effetti nel giro di poco tempo, magari in vista dell'uscita di Splatoon 3 su Nintendo Switch, trattandosi appunto di un titolo fortemente incentrato sull'online. Tra le ultime novità, invece, l'Arabia Saudita ha investito in Nintendo, diventando in questo modo il quinto azionista per importanza della compagnia nipponica.

Quanto è interessante?
5