Nintendo: il multiplayer è importante, ma non abbandoneremo i giochi single player

di

Durante un'intervista concessa a IGN.com, il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime ha parlato della line-up presentata all'E3 2018, ribadendo che il multiplayer e la condivisione sono una fetta importante dell'offerta. Ad ogni modo, la compagnia non abbandonerà i giochi single player.

"Con Nintendo Switch vogliamo offrire un certo tipo di esperienza improntata alla condivisione, concedendo l'opportunità di prendere un controller e di darlo a qualcuno perché partecipi alla sessione di gioco multiplayer insieme a noi: questa dinamica è davvero una parte fondamentale della nostra proposta. Non ci sono però soltanto titoli multigiocatore, abbiamo ancora proposte single player di grande rilievo come The Legend of Zelda: Breath of the Wild. L'opportunità di avere dinamiche multiplayer è una premessa fondamentale da cui siamo partiti per ideare Nintendo Switch" afferma Reggie Fils-Aime.

Guardando la line-up del Nintendo Direct E3 2018, del resto, è facile notare la presenza di molti titoli orientati al multiplayer, a partire da Super Smash Bros Ultimate e Super Mario Party, senza dimenticare l'arrivo di Fortnite sulla console ibrida.

Ad ogni modo, il presidente di Nintendo of America ha tenuto a precisare che la casa di Kyoto continuerà a credere anche nei giochi single player. Cosa vi aspettate dai prossimi giochi in arrivo su Nintendo Switch?

Quanto è interessante?
9