Nintendo non assumeva persone nate in giorni sfortunati: il curioso retroscena

Nintendo non assumeva persone nate in giorni sfortunati: il curioso retroscena
di

Alcune usanze interne ai colossi dell'industria potrebbero essere talmente assurde da risultare vere. Stando a quanto raccontato da Perrin Kaplan, che ha ricoperto la carica di Nintendo of America VP of marteking and corporate affairs dal 1992 al 2008, la casa di Kyoto non assumeva persone nate in un giorno sfortunato (come venerdì 13 ad esempio).

Ciò avveniva nel periodo in cui a ricoprire la carica di presidente Nintendo era Hiroshi Yamauchi, che guidava la compagnia con il pugno duro e non era possibile contraddire le sue decisioni. Kaplan ha spiegato che negli anni '90 l'azienda seguiva ideali particolari, compreso quello di non assumere dipendenti nati in una data sfortunata, oltre ad essere devota alla filosofia Feng Shui, che collega lo sviluppo di eventi naturali in rapporto alla nostra energia vitale e si basa sull'equilibrio tra Yin e Yang.

"Era un'epoca diversa. Ad esempio, ricordo che negli anni '90 tutte le nostre date di nascita venivano esaminate prima dell'assunzione. Controllavano il giorno del tuo compleanno e se corrispondeva ad una data sfortunata non venivi assunto, anche se lavoravamo in America", spiega Kaplan, che scende più a fondo con i retroscena: "Era ed è ancora oggi una compagnia dedita al Feng Shui. Noi di Nintendo of America dovevamo espanderci dentro l'edificio di un'altra compagnia chiamata Eddie Bauer, che aveva gli interni angolati. Siamo entrati assieme a Satoru Iwata e Minoru Arakawa, che hanno esaminato la struttura e controllato persino in quale direzione scorreva l'acqua dei bagni. E dopo i controlli, quell'edificio è stato bocciato".

Un poco alla volta, comunque, queste usanze hanno iniziato a cambiare, soprattutto dalla presidenza di Iwata in poi. Restando in tema, di recente Nintendo of America ha chiuso gli uffici in California ed Ontario. Passando a note più liete, una delle più grandi figure della storia Nintendo ha celebrato il suo compleanno: Shigeru Miyamoto ha compiuto 69 anni.

Quanto è interessante?
5