Nintendo: più di 500 publisher stanno lavorando per Switch

Nintendo: più di 500 publisher stanno lavorando per Switch
di

Nel corso dell'ultimo incontro con gli azionisti, Nintendo ha confermato che più di 500 publisher sono attualmente impegnati a portare nuovi giochi su Switch. Si tratta di un dato particolarmente incoraggiante, se pensiamo che uno degli ambiti in cui Wii U ha sofferto maggiormente, è stato quello legato al supporto di sviluppatori third-party.

Al momento, "più di 1.300 titoli" sono disponibili sull'eShop di Switch, ma la grande N ha confermato con fermezza la propria volontà di accrescere l'offerta per i suoi clienti. La compagnia, infatti, proverà a "rafforzare i propri legami con la community degli sviluppatori" per riuscire ad "aumentare il numero di titoli e generi" disponibili sulla piattaforma.

In effetti, la casa di Kyoto ha dimostrato di aver cambiato mentalità portando su Switch delle tipologie di prodotti che solitamente non erano presenti sulle console Nintendo, vedasi i casi di Wolfenstein II: The New Colossus, DOOM, e Agony. Dal momento che la proposta ludica risulta più variegata, è naturalmente più facile raggiungere altre fette di utenza che vanno così ad affiancarsi a quei giocatori che si sentono più legati ai prodotti first party.

Del resto, non ci sarebbe motivo per agire altrimenti: ad oggi Nintendo Switch ha venduto circa 22.86 milioni di copie in tutto il mondo, insieme a circa 111 milioni di giochi. Pur essendo ancora lontana dai record di Wii, Switch è già riuscita a superare le vendite di Gamecube.

FONTE: nintendo
Quanto è interessante?
15