INFORMAZIONI GIOCO
di

In una recente edizione del notiziario The National si è parlato del rapporto tra videogiochi e politica, segnalando le tematiche del fondamentalismo cristiano trattate in Far Cry 5. Interrogato sull'argomento, Reggie Fils-Aime ha dichiarato che Nintendo preferisce far divertire i suoi giocatori.

"I temi politici li tratteranno gli altri, noi vogliamo solo far divertire e sorridere le persone, quando trascorrono del tempo con i nostri giochi" dichiara il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime. In cima alla notizia vi abbiamo riportato l'edizione integrale del notiziario (il servizio dedicato ai videogiochi parte al minuto 57:15).

Secondo voi i videogiochi possono affrontare temi politici? O preferite il punto di vista espresso dal presidente di Nintendo of America?

Quanto è interessante?
15