Nintendo: il presidente Furukawa discute del taglio di prezzo di Switch e Switch Lite

Nintendo: il presidente Furukawa discute del taglio di prezzo di Switch e Switch Lite
di

Nel corso dell'ultima riunione con gli azionisti, il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa ha illustrato i piani della compagnia legati al taglio di prezzo di Switch e della nuova console portatile Switch Lite.

In risposta a chi gli ha chiesto se il colosso videoludico giapponese prevede di attuare un taglio di prezzo per l'intera famiglia di console Switch e per i relativi bundle, il boss di Nintendo ha ritenuto opportuno dichiarare che "vogliamo mantenere il valore dei nostri prodotti e venderli al prezzo attuale il più a lungo possibile, quindi non abbiamo in programma alcuna riduzione di prezzi in questo momento. La redditività su determinati fattori come quello della vendita delle console può oscillare a seconda delle unità prodotte e dei fattori esterni, quindi non possiamo pianificare né stimare alcuna iniziativa legata a una riduzione dei prezzi".

A detta di Shuntaro Furukawa, quindi, l'obiettivo primario di Nintendo era e rimane quello di "migliorare la redditività dell'azienda aumentando il numero di videogiochi venduti e vendendo quante più console della famiglia hardware di Nintendo Switch il più a lungo possibile". Il riferimento alla "famiglia hardware" del presidente di Nintendo, quindi, lascia aperto più di uno spiraglio per lo sviluppo futuro di una revisione mid-gen come quella ipotizzata dai rumor sulla console 4K Nintendo Switch Pro.

A prescindere dalle strategie attuate dalla casa di Kyoto, sia Nintendo Switch che il nuovo gioiellino portatile Switch Lite stanno ricevendo dei tagli di prezzo nel novero delle iniziative promosse dai negozi per gli sconti del Black Friday 2019 e, presumibilmente, per i successivi sconti di fine anno che avranno luogo nel corso delle prossime festività natalizie.

Quanto è interessante?
7