Nintendo, ritardi e Coronavirus: aggiornamenti su giochi e produzioni

Nintendo, ritardi e Coronavirus: aggiornamenti su giochi e produzioni
di

È ormai tempo di bilanci finanziari per molte software house: dopo Electronic Arts, Anche da Nintendo giungono interessanti dichiarazioni su ciò che attende il pubblico nel prossimo futuro.

In occasione del recente meeting finanziario, in particolare, la dirigenza della Casa di Kyoto ha discusso del possibile impatto del persistere delle problematiche sanitarie connesse alla pandemia globale di Coronavirus. Il necessario mantenimento di forti limitazioni delle attività produttive e della socialità sta avendo un impatto su molti settori economici, incluso quello videoludico.

Di conseguenza, Nintendo ha reso note alcune considerazioni sulla tematica. In particolare, si riporta, un eventuale protrarsi di tale condizione potrebbe avere un impatto sulle tempistiche di sviluppo, a causa delle ovvie differenze che contraddistinguono lavoro in ufficio da attività di smart working. L'impatto di un tale scenario risulta tuttavia molto difficile da prevedere al momento e, afferma Nintendo, potrebbe risultare diverso tra i team che operano in Giappone e quelli attivi al di fuori del Sol Levante. Tra le conseguenze, possibili ritardi nella distribuzione di giochi e servizi per le piattaforme Nintendo. Al momento, tuttavia, il colosso nipponico si dice fiducioso, prospettando di essere nelle condizioni di far fronte alla domanda per l'intero 2020 e di riuscire a pubblicare nuovi titoli come da programmi.

Molti sono i giochi attesi su Switch ancora privi di data di uscita: tra i tanti, possiamo ricordare Bayonetta 3 e Metroid Prime 4.

FONTE: ResetEra
Quanto è interessante?
7